Sono come sono header

Regia: Andrea Elodie Moretti

Interpreti: Elodie Moretti, Viola Palagi e Nicola Dalle Mura

Durata: 45 minuti

Lo Spettacolo
Tre attori minorenni rappresentano le aspirazioni di una giovane dislessica, Elodie, e il rapporto di questa con due sue fantasie: l’amica immaginaria Zana che provenendo da un prossimo futuro testimonia un cambiamento radicale della scuola; con una pedagogia “aprente” e innovativa, accogliente alle peculiarità di ciascuno; e Niko Cola una fantasia che rappresenta l’esternazione dello spirito libero e iperattivo dei bimbi costretti al banchino per imparare.

Note di regia
Dopo aver seguito, per anni, le difficoltà di mia figlia Elodie ed altri bimbi DSA ho deciso, col consenso di Elodie, di raccontare poeticamente la nostra storia, il nostro viaggio nella comprensione della dislessia.
Il processo di creazione della drammaturgia e della regia ha richiesto un analisi di ciò che era la nostra vita insieme, il nostro peculiare rapporto padre-figlia. Inoltre l’esperienza dello spettacolo doveva essere un altro motivo per accrescere l’autostima di Elodie.
Si è subito imposta l’esigenza di portare lo spettacolo in ambiti che facessero accrescere la conoscenza delle nuove generazioni, che la messa in scena chiarisse dei fraintendimenti, delle superstizioni che la dislessia porta con sé.
La decisione di mettere in scena tre minorenni si è rivelata cruciale per trovare lo sviluppo diegetico definitivo.  Elodie Moretti, Viola Palagi e Nicola Dalle Mura rappresentano le aspirazioni di una giovane dislessica (Elodie) e il rapporto di questa con le sue fantasie.
Andrea Elodie Moretti

 

SONO COME SONO rappresenta un tentativo di chiarire, uno slancio artistico pieno di speranza pedagogica.

SONO COME SONO ha esordito a Reggio Emilia in occasione della conferenza nazionale sulla dislessia.