CENTRO DI CREAZIONE INTERNAZIONALE

Il Centro si propone come possibilità alternativa alla prassi di scuola di teatro: gli insegnamenti sono impartiti con un ruolo sempre attivo da parte degli allievi-creatori; non si delega la conoscenza ai Maestri, ma si arriva alla comprensione autonomamente, attraverso l’esperienza fisica, artistica, intellettuale, emotiva e spirituale.

Dal 2008 tre maestri provenienti dal Bouffes du Nord di Parigi, Mamadou Dioume, Bruce Myers e Corinne Jaber, si avvicendano nella pratica della ricerca teatrale in Versilia, con workshop formativi a cadenza trimestrale.

Nel 2010 Mamadou Dioume e Bruce Myers, in particolare, hanno espresso il desiderio di creare un vivaio di allievi nel nostro paese dove poter depositare le proprie esperienze. Così nel 2011 nasce Policardia Teatro Centro di Creazione Internazionale, uno spazio di crescita umana e creativa dell’attore, corpo vivo per un teatro necessario.

Il Centro è partito da un primo triennio formativo: tre anni di incontri e seminari a cadenza mensile durante i quali, gli allievi insieme ai maestri, hanno scambiato esperienze umane e professionali sulla necessità del teatro e la qualità dell’attore oggi, lavorando sui testi dei più grandi autori internazionali: Shakespeare, Cechov, Golding, Hampate Ba, Issak Ismael Issak, Pinter, Benedetti, Genet, McCarthy, Maeterlinck.

L’opera più importante è stata Il Segreto del Mondo (“Contes philosiphiques du monde entier”) di J.C. Carrire, una raccolta di racconti e storie da tutto il mondo che in due anni di collaborazione si è trasformato in un testo teatrale dal titolo Pianeta-Racconti dall’umanità. Carrière, riconoscendo il lavoro compiuto sulla sua opera, ha donato la liberatoria per continuare ad esplorare attraverso i suoi testi le differenti modulazioni dell’antica arte del cantastorie.

Così, il viaggio del Centro prosegue con workshop aperti e con l'arrivo anche di altri maestri - Jean Paul Denizon, Jean Ménigault e Inno Sorsy – attraverso incontri e scambi sull’esplorazione del corpo, della voce e delle qualità dell’attore narratore.

I MAESTRI

Bruce Myers

BRUCE MYERS

(dal 2011 al 2015 ) - Frequenta la Royal Academy of Dramatic, è stato membro della Royal Shakespeare e uno dei primi membri del C.I.C.T. di Peter Brook, ha recitato nel Mahabharata. È stato protagonista di molti film televisivi e dirige workshop in tutto il mondo. Dal 2011 insegna presso il Centro di Creazione Internazionale Policardia Teatro.

Mamadou Dioume

MAMADOU DIOUME

(dal 2011) - Si diploma presso l’Istituto Nazionale delle Arti del Senegal (INAS), entra nel Teatro Nazionale Daniel Sorano, recita nel Mahabharata di Peter Brook. Dirige workshop in Africa ed Europa. Ha diretto percorsi di formazione in tutta Italia e insegna dal 2011 presso il Centro di Creazione Internazionale Policardia Teatro.

Corinne Jaber

CORINNE JABER

(dal 2011 al 2016) - Attrice e regista francese, nel 1984, entra a far parte della scuola di Philippe Gaulier e Monika Pagneux (scuola Jacques Lecoq). Nel 1987 ha recitato nel Mahabharata diretto da Peter Brook. Ha lavorato nel teatro afghano e ha ricevuto il premio Molière come miglior attrice nel 2001. Ha lavorato anche nel cinema, fra cui nel 2004 nel film Immortel ad vitam di Enki Bilal.

Jean Paul Denizon

JEAN PAUL DENIZON

(dal 2014) - Attore e regista,  ha collaborato per tredici anni con Peter Brook e il Centro Internazionale di Ricerca Teatrale Les Bouffes du Nord di Parigi. Ha ricevuto il Premio del Pubblico e della Giuria al Festival Bavarese di Ingolstadt e il Bayericher Theater Preis a Monaco per il miglior spettacolo per ragazzi. Assiduo è il suo lavoro di formatore teatrale, dal 2014 insegna  presso il Centro di Creazione Internazionale Policardia Teatro.

Jean Meningault

JEAN “MENINGUE” MENINGAULT

( dal 2016 ) - Clown internazionale, attore, danzatore e mimo, cresciuto e formatosi a Parigi con registi e attori come Philippe Adrien, Dominique Boissel, Philippe Hottier, Etienne Decrou. Un punto di riferimento fondamentale per l'arte della clownerie e della pantomima contemporanee, ma anche della danza e del teatro di strada, frutto di un lavoro intenso e profondo sul corpo e sulle sue infinite possibilità di espressività.

Lisa Pellegrini

LISA PELLEGRINI

( dal 2017 ) - Formata con tecniche attoriche del mimo e del giullare, nell’ambito della filosofia indiana e nella disciplina dello yoga. Sperimenta l'espressività dell'arte performativa nella pratica della danza e del teatro-danza, del teatro comico e nella danza indiana classica.

Hassan Farzi

HASSAN FARZI

( dal 2017 ) - Artista iraniano che inizia il suo percorso di formazione nel suo Paese d'origine concentrandosi su uno studio approfondito sul corpo, e lo prosegue in Italia con Barbara Buonriposi presso il teatro Valle Occupato di Roma e in altre città come Gubbio e Torino.

Inno Sorsy

INNO SORSY

(dal 2014) - Si laurea in inglese e arti performative, lavora con il gruppo di teatro francese Kiss, ed in seguito da Le Grand Magic Circus. Forma i Lore Storytellers, uno dei tre gruppi che ha promosso la rinascita della tradizione orale in Gran Bretagna. Ha prodotto e diretto una serie di eventi e spettacoli teatrali, tra cui produzioni per l'English National Opera, l'Arts Council, London Arts Board e il Dipartimento della Pubblica Istruzione South Bank.

Andrea Moretti

ANDREA ELODIE MORETTI

Regista lirico e di prosa, direttore artistico della Policardia Teatro e ricercatore teatrale. Dal  2010 crea il Centro di Creazione Internazionale diretto da maestri internazionali che hanno condiviso l’esperienza del Théatre Les Bouffes du Nord.